Home > #undiscoalgiorno, musica > 19.11.2014 Crobot “Something Supernatural” (2014) #undiscoalgiorno

19.11.2014 Crobot “Something Supernatural” (2014) #undiscoalgiorno

image

Mercoledì  19.11.2014

Americani barbuti di Pottsville, Pennsylvania, attivi dal 2011.

12 pezzi dai titoli simpatici, tipo  “Legend of the Spaceborne Killer”, “Nowhere to Hide”,  “The Necromancer”, “La Mana de Lucifer”, “Skull of Geronimo”, “Cloud Spiller”, “Fly on the Wall”,  “Night of the Sacrifice”, “Chupacabra”

in genere ululati sulla parte alta della voce del cantante.

i primi 3 molto simili fra loro, al punto tale da quasi non capire dove finisce uno e dove comincia l’altro.

L’uso dell’armonica a bocca nel terzo, the necromancer”, però colpisce, come fosse una chitarra elettrica.

Il quarto brano “la mano de lucifer” prova a fregarti con l’inizio allentato, ma poi quadruplica il beat e ritorna nella falsariga dei primi 3. suscita però un’interesse maggiore, non fosse altro che per i repentini cambi di ritmo, che lo fanno respirare (e fanno respirare anche le orecchie).

Il quinto “skull of geronimo”, ha i primi 30 secondi che sono a coda continua del precedente (per confermare il fatto della similarità voluta), poi cambia, tanto per farti capire che è un altro pezzo. Però finisce in modo chiaro (meno male, aggiungerei).

E comincia il sesto. da dimenticare.

il settimo inizia con un riff niente male. ma poi si sveglia il licantropo che è nel cantante, ed è finita.

l’ottavo cambia tonalità (incredibile) abbassandola di un tono (almeno a orecchio è quel che sento), forse perché il cantante ha usurato gli acuti. Però il pezzo sembra meno peggio degli altri, più chiaro, meno “rumorizzante” nel senso che si distinguono le linee degli strumenti invece di essere un magma unico in cui ribollono chitarre, bassi, piatti, e acuti come nei precedenti pezzi.

il nono l’ho appena sentito e già non me lo ricordo, a parte il ronzio nelle orecchie, mentre il decimo lo possiamo decisamente lasciare dov’è.

l’undicesimo non è male. sembra una ballata, incredibile a dirsi. saranno posseduti dal chupacabra ?

infine l’ultimo ha davvero un inizio carino, e il resto del pezzo non è niente male. peccato che invariabilmente ritorni sui toni degli altri undici.

no, non è decisamente il mio genere.

 

A domani con Queen “Forever”

Annunci
  1. 17/12/2014 alle 13:00

    Greetings from California! I’m bored to death at work so I
    decided to browse your website on my iphone during lunch break.
    I really like the information you present here and can’t wait to
    take a look when I get home. I’m shocked at how fast your blog loaded on my cell
    phone .. I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyhow, good blog!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: