Home > cinema, musica > Il Concerto: “épater le bourgeois” con grazia:-)

Il Concerto: “épater le bourgeois” con grazia:-)

ho visto di recente “il concerto”, di Radu Mihaileanu, e non mi sono divertito tanto dai tempi dei Blues Brothers 🙂

Per quanto il film, in molti punti, lambisca lo stucchevole (basti pensare alla  caratterizzazione vocale macchiettistica dei personaggi principali, tutti con l’accento russo, in un film AMBIENTATO A San Pietroburgo, anche se potrebbe essere colpa dei doppiatori … per non parlare dell’agnizione nel finale , che non racconterò a beneficio di chi non l’ha ancora visto, per evitare “spoiler”), ha una “tenuta” ottima (le due ore volano in un soffio), e tratteggia con grazia quell’umanità insieme disperata e vitale che già il regista dipingeva in “Train de vie”.

Notevole, poi, il modo in cui vengono tratteggiate le “macerie” del comunismo reale, che mi ha ricordato la messinscena che viene costruita ad uso della madre in “Good Bye Lenin!”.

Due ore che valgono il biglietto, si.

Advertisements
  1. 26/04/2010 alle 11:01

    Completamente d’accordo e grazie per avermi insegnato la parola “agnizione”

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: